Andiamo a fare il pieno

Attenzione attenzione!

Per una volta il #NMP diventa più “tecnico” del previsto, malgrado l’ironia che lo caratterizza. L’autore si scusa fin da ora per eventuali inesattezze e pressappochismo. Il seguente pezzo sarà comunque probabilmente meglio dell’ultimo intervento di Barbara D’Urso a Mattino 5 (in un qualsiasi giorno di una qualsiasi settimana)

Fattostà

Che la benzina è calata.

Ma di brutto proprio.

E’ calato il prezzo del petrolio al barile (che poi chi li usa più i barili nel 2014, i bucanieri?) passando a meno di 60 $. E’ arrivato, nel corso degli anni, a qualcosa come 150 $, cioè quasi 3 volte tanto, di conseguenza adesso fare il pieno rispetto a qualche mese fa vi costa molto di meno (non un terzo però. Ci sono le accise, cioè le tasse statali, e quelle sono fisse).

Ma tutto questo perchè?

Semplice (?!?)

Gli americani hanno trovato un modo per ricavare il petrolio dall’argilla. In soldoni la strizzano e questo permette loro di ottenere il petrolio con costi più bassi, petrolio che poi vendono nel mondo.

Allo stesso tempo i cari Emirati hanno realizzato che per ogni abbassamento di 20 $ del costo del petrolio, c’è un aumento globale del PIL di una piccola percentuale.

Spendi meno per fare il pieno, ti rimane qualcosa in più nel portafoglio che spendi per qualche vizietto che prima non potevi più permetterti. E l’economia gira (con me).

In tutto questo touridion di eventi la Russia, che normalmente spende più degli altri per estrarre il petrolio si ritrova ad essere, da potenza internazionale, ad economia in crisi, con questo crollo dei prezzi.

Il rublo cade in picchiata e si rischia l’autarchia.

 

Si parla tanto di armi del futuro, robot intelligenti e bombe atomiche, ma la prossima guerra, senza alcun dubbio, sarà economia.

 

Intanto…

 

O’ Ma, dammi 50 euro che vado a fare il pieno! (e con i 10 di resto ci scappano anche le sizze)

 

Articolo di Simone Bellucci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...