La sveglia su Roma

7

La sveglia suona ogni mattina.

Din din din: ore 7.

Mal di stomaco, caffè del Conad, conati di vomito, un saluto ai coinquilini tornati poche ore fa dalla discoteca e ancora vestiti come la sera prima.

Ma che ci vuoi fare, è un lavoro duro ma qualcuno deve pur farlo.

Il traffico, il pensiero di un figlio che ancora non ho, Mara che mi aspetta a cena a casa dei suoi.

Un elenco interminabile di cose che non sono riuscito a fare ieri, figurati se trovassi il tempo di poterle fare oggi.

Il mio orologio segna le 8 del mattino, fuori dal finestrino piove e per continuare ad annoiarmi su questo sedile che puzza di Camel conto le gocce che si uniscono sul parabrezza. Roma mi fa schifo sopratutto quando mi umilia così beffardamente, facendomi percorrere 5 chilometri in un’ora e mezza.

Roma, vaffanculo.

Eccomi davanti alla porta che da sul retro, anche oggi una giornata dura davanti a me.

Passano le ore, i minuti, le frazioni di secondo intorno a me che puzzo di fritto e di 5 anni a Lettere.

Passa ogni cosa.

Tic, tac, tic, tac.

Passano i millenni.

La sveglia suona ogni sera.

Din din din: ore 7.

Dovrei passare a prendere Mara, ci sono i suoi genitori a cena.

Ogni giorno lo stesso giorno.

La stessa strada, lo stesso odore, la stessa stanchezza.

Ogni giorno come se non stessi facendo niente di davvero importante.

Ogni giorno ad ogni nulla.

Ogni giorno ad ogni sveglia.

Din din din: domenica mattina.

Odio lavorare durante il week end, ma cosa ci vuoi fare: è un lavoro duro…

Domenica vaffanculo, Roma vaffanculo.

E vaffanculo pure a me.

Che il lavoro nobilita l’uomo.

Un giorno troverò i soldi per comprare la corda e giocare finalmente all’impiccato.

Un giorno spegnerò quella maledetta sveglia.

E non ci sarà più pioggia su Roma alle 7 di mattina.

articolo di Luca Marinangeli 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...