Alex (ma non L’ARIETE)

Alex

Una volta, ormai un po’ di tempo fa, mi sono ritrovato ad una di quelle riunioni in cui si parla di giovani.

C’era un prete, giovane, sbarbatello… felice.

Mi è sembrato strano vederlo, ormai pensavo che i preti fossero tutti anziani o provenienti da paesi esotici di cui certe volte non ricordo neanche il nome.

Mi chiamo Alex, per la cronaca.

Ma torniamo al prete.

Ha attaccato un discorso sulla decadenza dei giovani, su quanto fossero degradati i costumi e quanto ormai andasse tutto a puttane.

La solita poltiglia di qualunquismo a cui si appoggia la chiesa, direte voi.

Ecco che finisce il discorso e ti aspetti la solita battuta finale.

Invece questo ragazzotto ci comunica che quello era un discorso che veniva direttamente dall’antico Egitto, scritto su chissà quale piramide.

La morale? I più scambiano l’evoluzione con la decadenza, perchè non riescono a comprendere il cambiamento.

Cazzo, bella morale, no?

Ve l’ho già detto che mi chiamo Alex si?

Ecco, il mio nome è proprio il punto di partenza per una riflessione un po’ più articolata.

Mi chiamo così per la globalizzazione?

Mi chiamo così perchè sono oriundo?

Mi chiamo così perchè sono nato da qualche altra parte diversa dall’Italia?

In questi casi il mio nome sarebbe la conseguenza diretta dell’evoluzione, no?

Invece mi chiamo così perchè mia madre, quella simpaticona, era fissata con il protagonista di una di quelle soap opera fatte con lo stampo.

Sta ancora seguendo quella benedetta soap opera.

Alex, l’attore, è morto già 4 volte.

Però è resuscitato  una volta di più.

C’è una sottile linea che divide l’evoluzione dal degrado e probabilmente negli ultimi tempi la stiamo superando un po’ troppo spesso.

Chissà cosa penserebbe ,quel prete, di questa moderna resurrezione.

Articolo di Simone Bellucci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...