Edie

Mi hanno fortemente consigliato di abortire

«Perché la dipendenza da droghe e l’anoressia avranno sicuramente comportato gravi danni al piccolo feto»

mi ha spiegato quel medico.

Così, il mio bambino sparirà.

Sto per perdere mio figlio in un ospedale psichiatrico.

Mi stanno strappando all’unica testimonianza dell’amore tra me e Bobby.

Sono stata molto sciocca.

Quando mi disse “O me, o Andy” stava solo cercando di salvarmi.

Ed io mi sono lasciata morire nella Factory.

In questo disastro ci sono finita da sola.

Volevo l’amore di Bobby e volevo le attenzioni di Andy.

Sono stata troppo ingorda e adesso mi ritrovo a Santa Barbara.

Al punto di partenza.

Sto per perdere mio figlio e nessuno sa della sua esistenza.

Neanche Bobby.

Si è sposato da giorni. Il suo matrimonio era su tutti i giornali e tutti i giornali mi hanno presa a schiaffi.

Un tempo sono servita anche a loro.

Ero su Vogue prima che la mia magrezza venisse additata come malattia.

Bobby mi voleva salvare, non lo odierò per questo, e non odiatelo nemmeno voi, suo figlio sta per morire.

Non so per quale motivo ho preferito rimanere immobile quel giorno.

Sapevo di essere solo un mezzo per Andy, ma non ho voluto liberarmi.

Faccio sempre di tutto per trovare la morte.

Quel giorno non sono riuscita a capire Bobby.

E quando sono tornata da Andy, Andy aveva una nuova musa. Andy ha prostituito l’arte e mi ha mandata qui a morire.

Ma la vita sarebbe stata troppo facile se fossi morta e basta. Sta per uccidere mio figlio.

Lo tengo in grembo come ci si tiene una lettera d’amore appena dopo averla letta.

Su una sedia, accanto alla finestra.

Articolo di Giulia Marinangeli
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...