Politica (in) DUE (sotto) ZERO

(scritto con il sottofondo: It’s a man’s man’s man’s world – James Brown)

A livello software la versione 2.0 è una versione potenziata, una nuova versione di un programma, con evidenti miglioramenti, spesso un completo restyling grafico e nuove funzioni.

L’esempio legato al mondo tecnologico è il più lampante, ma in generale il 2.0 e l’avanzamento numerico sono sinomino di novità e di evoluzione.

Poi guardi i giornali italiani, vedi come declamano lungamente sulla nuova politica che si sta facendo avanti, sul “dopo Letta”, sui nuovi volti… e ti chiedi: “ma questa… sarebbe l’evoluzione?”

Badate bene, la cosa vale a destra e a sinistra, con picchi in entrambi gli schieramenti.

BERLUSCONI SILVIO

silvio

Proprio quando sembrava che l’unico modo per metterlo dentro era fare stile Al Capone, condannarlo per qualcosa non collegato ai mille processi (e comunque il Rubygate non è il momento più fulgido della mondanità italiana), ci scappa il caso Mediaset, un processo a velocità della luce e quello che emerge è:

– il carabiniere che balla prima della sentenza

– la trasformazione di mister B. in un martire

– Un governo che (molto probabilmente) crollerà per un processo a un singolo cittadino.

Sinceramente, neanche in “Kill?” di Roberto Vacca si era arrivati a tanti livelli di fanta politica.. ed è tutto vero.

GRILLO BEPPE

grillo

Da comico a re del terrore, candidato come “miglior cattivo 2013” ai Macchianera Award  ( e chissà che anche noi del NMP prima o poi riusciremo ad avere una chiamata da loro).

Ho sempre guardato con un po’ di sospetto il Movimento 5 Stelle, ma diventare un Villain dei fumetti… anche in questo caso le aspettative sono state superate

RENZI MATTEO

renzi(fonte Il Pratese Hipster)

“Rottamatore”, l’unico che, a detta di tutta Rai 2 e del programma Virus, si è “fatto da solo”. Poi però, per parlare a tutti gli elettori, si fa intervistare su Chi e si veste da Fonzie…

con una botta, come il suo alter-ego faceva con il JukeBox, risistemiamo il paese?

Se ti togli il giacchetto poi ne riparliamo

EPIFANI GUGLIELMO 

(la caduta del segretario ad Avellino)

Chi?

NOI

Noi, si noi, il pubblico, il popolo, gli italiani, quelli che votavano la vecchia politica e voteranno quella nuova.

Prima forse un po si parlava di politica, spesso si straparlava e le affermazioni erano spesso incomplete, ma almeno si ragionava insieme.

E adesso?

Adesso quando ci sono le elezioni ci sono tutti banchetti colorati.

Vai la, gli chiedi il programma e la risposta tipo è:

“il programma completo non ce l’ho, ho questo volantino con i punti migliori… però ho anche una maglietta!”

Noi:”ma la S ce l’hai?”

Tizio del banchetto” No, mi dispiace!”

E partono le filippiche sull’importanza del programma, sulla politica dimenticata….

Ma se la S ce l’ha?

Ce ne andiamo via felici e contenti, con una maglietta in più.

E allora, in questo mondo di uomini, prima della politica 2.0 forse servirebbe L’ITALIANO 2.0.

Intanto, decidiamo il prossimo CT della nazionale.

(articolo di SIMONE BELLUCCI)

Lo staff consiglia anche la lettura di: “Italica“, “Damnatio memorie in chiave politichese“, “Chiacchiere da BAR o da PAR (lamento)”

Annunci

3 thoughts on “Politica (in) DUE (sotto) ZERO”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...