Wikiquote

Tweedot.com (foto di tweedot.com)

(scritto con il sottofondo: Fast Animals and Slow Kids – Troia )

“Toccarti senza dir parole.

Riconoscere l’odore acre

delle note di Guccini.

Quel giorno, però, mi fermai a guardare.

A farmi guidare

dallo scintillio di orecchini color smeraldo.

Che smeraldo poi, per un uomo, che colore sarà mai?

Non mi avvicinai alle labbra.

Mai potrei pensare di leccare le tue umide parole

e diventarne parte.

Assumerne il senso, oltre lo schermo,

il colore,

la sensazione di giusta collocazione letterale.

Schivare i denti per sorridere di te.

Grazie a Dio scappai nella penombra.

Alla ricerca del silenzio.

Spensi la WIFI e il cielo tornò grigio

come gli occhi tuoi, tu che ancora ti domandi

perché apprezzo le tue foto delle vacanze estive

con le cosce accovacciate,

o di schiena, ammirando l’infinito.

Sono timido.

Mi nascondo sotto il mondo ma un giorno mi cancellerò,

e ti mostrerò un tramonto nuovo,

e senza Instagram sarà più bello.

Forse.”

(poesia di LUCA MARINANGELI autore del libro “Le Cattive Compagnie“)

Copyright (c) 2013 – Tutti i diritti riservati. Vietata la copia anche parziale. Ogni abuso derivante dal plagio, dalla contraffazione, la copiatura, la distribuzione, la commercializzazione, del materiale e dei marchi brevettati, lo sfruttamento economico o pubblicitario dei contenuti del blog sarà perseguibile civilmente e penalmente.

Annunci

One thought on “Wikiquote”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...