Royal BABE

maiale

(Scritto con il sottofondo: Reclame – Baustelle)

Sia il lettore di primo pelo che quello ormai avvezzo alle assurdità che scrivo, stavolta leggendo il titolo partirà prevenuto.

“Ma come?! Sto sciroccato parlava almeno di cose decenti, possibile che anche su un blog che ritenevo valido abbiamo il solito mitomane che per fare numero fa l’articolo sul bebè reale?”

Al che mi chiedo…. Ma l’avete letto il titolo? Non è babY, ma BabE… si, proprio lui: il maialino coraggioso che ora ognuno di voi fa finta di non aver mai visto almeno una volta, magari di malavoglia,  probabilmente durante le feste natalizie.

Re Baby, Babe, George e i figli di puttana, un sacco di carne al fuoco, tutta roba sconnessa l’una dall’altra che in realtà è collegata da un fil rouge: NOI.

Perché alla fine, rispetto al buon George, non siamo un po’ tutti gli figli di puttana?

Cominciamo dal nome: George Alexandre Louis. Adesso, malgrado chi sta scrivendo e la maggior parte di chi sta leggendo sia stata battezzata… quanti di noi conoscono il proprio secondo e terzo nome? Pochi? Tranquilli, è normale. E’ la “teoria del figlio di puttana. Cominciate ad innervosirvi, ma se ci pensate siamo tutti figli di Madre Ignota, cioè di mignotta, cioè di puttana.

Conoscete tutti le vostre madri, la conoscono anche altre persone. Ma alla maggior parte della gente (diciamo al 99% della popolazione mondiale e sono stime ottimistiche) vostra madre risulta una perfetta sconosciuta.. cioè ignota.

Quindi a quanto pare conviene nascere famosi, per non essere dei figli di madre ignota… tutti sogniamo fama e successa, anche se non in egual misura!

Falso, falso, falso.

Perché il vero sfigato, tra noi poveri cristi e lui… è il buon George.

Appena nato già è stressato, dovrà vivere una vita sempre sotto l’occhio di giornalisti e telecamere, attenti a misurare ogni singola parola, ogni singolo gesto, ogni scelta. Diventerà a tutti gli effetti un nuovo Babe: maialino coraggioso che passerà ogni tanto in televisione per divertire  le persone annoiate durante le feste o durante una calda serata estiva.

Che mossa di Marketing straordinaria però, che tira fuori dal cappello questo Regno Unito! C’è la crisi e l’Inghilterra non se la passa certo tanto meglio, ma, a fronte di un comunque ragguardevole costo annuale, la famiglia reale continua ad essere una vera e propria fonte di guadagno grazie al turismo che da essa ne deriva e addirittura riesce a creare nuovi mercati e nuovi introiti con gadget ad hoc, per esempio legati al piccolo futuro Re.

Anche li.

Futuro Re è da vedere, considerando che il Carlone nazionale (inglese però) sta ancora in attesa che la madre gli ceda quel piccolo cerchietto sulla testa, per dire almeno di essere entrato, per poco, nei libri di storia.

Sti reali inglesi non sono neanche tanto tanto svegli, considerando che lo zio si è fatto fotografare in più o meno tutte le peggio condizioni possibili. Ognuno di noi avrà avuto momenti  di scarsa lucidità e di eccesso.. ma nessuno (o quasi) di voi spero abbia foto in grado di farlo sputtanare come ha fatto lui.

Gli inglesi però sono comprensivi, si sono divertiti per un nuovo rappresentante del bomberismo, facendolo diventare vera e propria mascotte, perché alla fine i figli di re ora questo sono: mascotte, ambasciatori e giocolieri da mostrare in giro per il mondo a mò di trofeo.

Certo, se il royal baby fosse stato una “lei”, il gioco si che sarebbe stato facile. Primo nome: Diana e già sarebbero partiti i paragoni, sempre per essere poco pressanti nei confronti della piccolina.

Niente paura però, c’è sempre una seconda occasione…

d’altra parte, anche di Babe, il nostro maialino coraggioso, hanno prodotto un sequel.

(articolo di SIMONE BELLUCCI)

Lo staff consiglia, sul tema settimanale, l’articolo di Luca Marinangeli

Annunci

One thought on “Royal BABE”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...